Vaca Mora - cicloturistica per bici d'epoca
REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE


DOMENICA 7 SETTEMBRE 2014 – ALTOPIANO di ASIAGO
6° CICLOTURISTICA VACAMORA
13° TAPPA del 5° GIRO D’ITALIA D’EPOCA


Modalità di partecipazione
Vacamora si considera una escursione turistica non competitiva su strade bianche ed asfaltate. Possono partecipare tutti i cicloturisti che ne faranno esplicita richiesta compilando la scheda di prenotazione. Lo spirito della manifestazione prevede l’esclusiva partecipazione con bici d'epoca e possibilmente abbigliamento in tema.
Tipologie di bicicletta accettate: sono considerate d'epoca tutte le biciclette costruite entro il 1987 e con le seguenti caratteristiche: telaio acciaio o alluminio, cavi dei freni esterni, leve cambio al telaio e pedali con gabbiette fermapiedi per i modelli da corsa. Sono altresì gradite le biciclette con freni a "bacchetta", militari e quelle adibite un tempo alla consegna o alla vendita come quelle del postino, pittore, fornaio; naturalmente è consigliabile un abbigliamento in tema e una scelta del percorso più adeguato.
Vista la tipologia della manifestazione e per motivi di sicurezza, non è ammessa la partecipazione delle bici moderne in particolare Mountain Bike (MTB) e City Byke. Sarà impedita la partenza alle biciclette che non posseggono questi requisiti.
Sarà tollerata la presenza di alcune biciclette moderne solo se di minori accompagnati da genitore con bici d’epoca.
L'evento è iscritto come 13° Tappa del 5° Giro d’Italia d’Epoca. Vedi regolamenti di partecipazione nel sito: www.giroditaliadepoca.eu

Verifica prenotazione/iscrizione – organizzazione lungo il percorso
Dalle ore 7,30 - presso Museo della Grande Guerra a Canove in Via Roma, consegna il carnet del percorso che dovrà essere convalidato alla partenza, agli eventuali controlli punzonatura/orario lungo il percorso e all'arrivo.

dalle ore 8.30 - verifica storicità biciclette e ritiro numero nella zona adiacente alla verifica iscrizione. Ritiro Carnet Giro d'Italia d'epoca con timbro verificato.

alle ore 9,00 - la partenza avverrà in gruppo nella pista ciclabile ex-ferrovia con fischio del Capo Stazione, a Canove. Percorso in gruppo fino in centro ad Asiago.

Alle ore 9,30 Sfilata per Corso IV Novembre (attenzione pedonale).

Sono previste lunghe salite ma di media intensità (2 km soprattutto nel tratto medio) e naturalmente circa una decina di chilometri di strade sterrate, più sicure se percorribili con copertoncino con camera d’aria (percorso lungo). Pertanto si consiglia di utilizzare accessori di sicurezza e di tenere le cinghiette allentate ai piedi per evitare rovinose cadute.
Gli orari si intendono ad una media oraria non superiore ai 15 km orari. Ci saranno controlli ed eventuali timbri lungo il percorso. Sono previste 2 autovetture autorizzate dell’organizzazione (una di apertura e una fine evento percorso). Non è concesso superare tali veicoli.

A fine evento segue un’auto medica (con piano sanitario 118) e in alcuni punti del percorso stazionerà una ambulanza di pronto soccorso con personale medico ed eventuale trasporto all’Ospedale di Asiago. Un furgone scopa chiude l’evento (su segnalazione ultima vettura) per recupero mezzi in difficoltà, non riparazione (da raggiungere all’esterno del percorso ciclabile). I telefoni di pronta emergenza sono trascritti nel carnet Vacamora consegnato all’iscrizione (in zona montana verificare copertura segnale vari gestori telefonia). Tutto il tracciato è suddiviso in settori per una più facile individuazione delle emergenze da parte del personale di soccorso.

Il percorso è unico ma suddiviso in due parti: medio e lungo (per i dettagli vedi la sezione Programma)
Sono previsti due ristori per i percorsi più impegnativi: medio e lungo gestiti dalle Pro Loco Roana e T. Conca.
Tutto il percorso è segnalato da indicazioni con frecce Vacamora o VM in colore ROSSO oppure con indicazioni di percorso o attenzione scritte, in caso di mancanza di queste indicazioni per cause non dipendenti dalla nostra volontà, avvalersi delle indicazioni fornite nel carnet di viaggio.
L'evento si terrà con qualsiasi condizione atmosferica (salvo annullamento per motivi di sicurezza in caso forti pioggie o calamità naturali che verranno prese prima della partenza).

Norme generali
Sicurezza - Responsabilità.
I partecipanti sono tenuti al rispetto del Codice della Strada, in particolare nelle parti del percorso aperte alla viabilità ordinaria.
E' obbligatorio l'uso del casco a norma per i minori e l’accompagnamento di un adulto in tutto il percorso evitando quelli più impegnativi. Per la cicloturistica si consiglia per tutti comunque l'uso dei caschetti a strisce. Per motivi di sicurezza ed evitare inutili incidenti nella partecipazione in gruppo si consiglia di tenere la distanza dal cicloturista che vi precede e allentate o sganciate le cinghiette fermapiedi dei pedali.
Trattandosi di una manifestazione non agonistica (cicloturistica) non è necessaria l'esibizione di un certificato medico.
Per tutti ma soprattutto per gli over 60 si auspica una visita sportiva per monitorare le proprie condizioni fisiche al fine di poter sottoscrivere al momento dell’iscrizione un'autocertificazione di buona salute.
Gli organizzatori non sono responsabili di eventuali infortuni e eventuali danni a terzi.
Gli organizzatori non sono responsabili di eventuali danni o furti subiti al proprio veicolo.
Durante la manifestazione non potranno inserirsi ciclisti non iscritti. In caso di coinvolgimento in incidenti che coinvolgono i partecipanti iscritti, saranno perseguiti a norma di legge. I partecipanti sono assicurati contro infortunio (AICS). L'evento è assicurato per danni contro terzi. Si consiglia in ogni caso l'iscrizione a un Ente Sportivo per le personali coperture assicurative.
Rifiuti.
Nell’auspicare un comportamento consono alla manifestazione, si ricorda che è vietato abbandonare rifiuti di qualsiasi tipo sul territorio; è vietato danneggiare rifugi, ripari, ponti o qualunque altra costruzione sul territorio; è vietata la raccolta di prodotti agro-silvo-pastorali.
Consigli tecnici.
Si consiglia per i modelli da corsa l'utilizzo delle classiche coperture da 23 pollici con camera d'aria ad una pressione tra le 6,5 e le 7,5 atmosfere. Sarà comunque opportuno portarsi almeno due camere d'aria di scorta, ferri ed una pompetta.
Premi.
Verranno assegnati premi agli equipaggi provenienti da più lontano, alla bici più antica e all'abbigliamento più in sintonia con il tema della manifestazione, al gruppo più numeroso. Il premio può essere ritirato a condizione che il carnet sia completo di tutte le punzonature di controllo previste nel percorso scelto.

QUOTE ISCRIZIONE 2014
Da effettuarsi entro il 30 agosto 2014 tramite invio della scheda di prenotazione, (mail o lettera con dati partecipante): 20 euro
La quota d’iscrizione comprende: il pacco evento, i ristori lungo il percorso e il "Pasta Party".

Quota iscrizione: 20 euro (+ 5 euro di polizza assicurativa per non tesserati o stranieri).
Per iscrizioni con pagamento al mattino di Domenica: 25 euro (+ 5 euro di polizza assicurativa per non tesserati o stranieri).
Per garantire una efficiente organizzazione NON si garantiscono, per gli iscritti dell'ultimo momento, il pacco evento e la possibilità di accedere al Pasta Party oltre i 200 iscritti.

Pagamento tramite bollettino postale C/C numero 12440368
Pagamento tramite Bonifico Bancario Cod. IBAN IT03 Z0760111 8000 0001 2440 36 8
Intestato a: Historic Club Schio cas. post. 156 - 36015 SCHIO /Vicenza
Causale: "Quota iscrizione Domenica 7 settembre 2014".
Rinunce e sostituzioni: Chi, regolarmente iscritto, sarà impossibilitato a partecipare potrà chiedere di sospendere l’iscrizione e trasferirla all’edizione successiva, ma la comunicazione dovrà pervenire all’indirizzo info@vacamora.it oppure eventi@historic.it, entro il 30 agosto 2014. In caso di disdetta in data successiva al 30 agosto la quota versata non verrà restituita. La quota di partecipazione non sarà rimborsata a chi non si è presentato all’evento.

Il comitato organizzatore si riserva la possibilità di non accettare le iscrizioni o di escludere dalla manifestazione chiunque abbia assunto comportamenti contrari all'etica dell'evento e del cicloturismo.

Per raggiungere il percorso
Uscite dall’Autostrada A31 Valdastico al casello di Piovene Rocchette. Seguire indicazioni Asiago. Prima di Asiago troverete Canove. Ampio parcheggio vicino al Campo Sportivo.
Si consiglia di partire il sabato sera oppure alla domenica mattino molto presto. Sono possibili code di turisti che raggiungono la nota località montana, con conseguente arrivo in ritardo alla verifica prenotazioni/iscrizioni e consegna numero.

Giro d'Italia d'Epoca
Con l'iscrizione alla Vacamora tutti gli iscritti tramite una compilazione di un modulo divengono di diritto Soci del Giro d’Italia d’Epoca. Sarà presente un responsabile Registro G.I.DE. in cui prima della partenza si potrà iscrivere la bicicletta d’epoca.
Vacamora è valida come 13° prova del 5° Giro d’Italia d’Epoca, circuito nato nel 2010 dalla collaborazione tra gli organizzatori delle pedalate d’epoca più significative sul territorio italiano che si svolgeranno tra il 6 Aprile al 26 Ottobre 2014.
Maggiori informazioni si possono trovare su gruppo Facebook: Gide oppure sul sito ufficiale: www.giroditaliadepoca.eu

Eventuali variazioni
Gli iscritti saranno tenuti ad informarsi attraverso il nostro sito o gruppo Facebook o telefonando agli organizzatori su eventuali variazioni di programma. In caso di rinvio per causa di forza maggiore chi avrà versato la quota d'iscrizione potrà partecipare, senza ulteriori oneri, all'edizione successiva.
L’organizzazione si riserva in qualsiasi momento la facoltà di apportare variazioni al presente regolamento.
Il sito internet www.vacamora.it è l’unico organo ufficiale d’informazione della manifestazione. Pertanto tutte le comunicazioni ufficiali verranno rese note attraverso il sito dell'evento.